News

Commissario UE: “l’obbligatorietà dei vaccini protegge la salute dei bambini”

Bruxelles, 1 febbraio 2018 – “Riguardo alla questione della vaccinazione in Italia, "sono molto preoccupato per una situazione in cui alcuni politici utilizzano questioni molto rilevanti di salute pubblica in campagna elettorale. Vorrei dire molto apertamente: l'Italia ha deciso di introdurre la vaccinazione obbligatoria ed è in linea con le decisioni dell'Oms, in linea con la scienza, in linea con la possibilità di proteggere la salute dei bambini”. E’ quanto ha dichiarato ieri dal commissario europeo alla Salute Vytenis Andriukaitis, rispondendo, in conferenza stampa a Bruxelles, in merito alla possibile affermazione nelle elezioni politiche che si terranno il 4 marzo in Italia di alcuni partiti che hanno espresso posizioni contrarie all'obbligatorietà delle vaccinazioni. "Quei politici - continua Andriukaitis - devono capirlo, sono anche responsabili per le morti premature che vediamo nell'Ue. Il mio messaggio è molto semplice: i vaccini funzionano. E a coloro che sono contrari ai vaccini, ancora una volta: siete responsabili se i numeri delle persone vaccinate diminuiscono, cosa che è molto pericolosa per la nostra società, per l'Europa e per la vita delle persone", conclude.

 
« torna alle news
CONTENUTI AREA RISERVATA