News

Lorenzin: “Fondo sanitario deve tornare a crescere in rapporto al Pil”

Roma, 24 gennaio 2018 – "Credo che la spesa per la sanità debba aumentare gradualmente rispetto al Pil. Deve esserci una scelta molto chiara per il welfare: le risorse devono essere impiegate qui e bene. Serve anche la riforma della socio-assistenza con fondi vincolati, altrimenti la gente esce dagli ospedali e dopo poco ci torna”. È quanto affermato ieri, nel corso di un’intervista radiofonica, dal Ministro Lorenzin. "Io ho ereditato 25 miliardi di tagli, da lì sono partita con il Patto per la Salute del 2014 per rimettere in carreggiata il sistema. Ho ottenuto in questi anni 7 miliardi di euro in più – ha proseguito il Ministro -. Ritengo che la spesa sanitaria ben gestita e ben monitorata debba aumentare gradualmente rispetto al Pil. Quest'anno non l'abbiamo potuto fare per le clausole di salvaguardia che nonostante l'incremento del Pil non ci ha concesso di fare più di tanto. Ma nei prossimi anni servono scelte molto chiare sulla sanità". Ma per il ministro "deve esserci una scelta molto chiara anche per il welfare: le risorse devono essere impiegate qui e bene. Serve anche la riforma della socio-assistenza con fondi vincolati, altrimenti la gente esce dagli ospedali e dopo poco ci torna", ha aggiunto e infine la proposta: "Ripresenterò la riforma del titolo V per sottrarre alle Regioni alcune competenze in materia di Sanità". 

 

 

 

« torna alle news
CONTENUTI AREA RISERVATA