News

ISTAT: 7 italiani su 10 dal medico di famiglia almeno una volta l’anno

Roma, 18 gennaio 2018 – In Italia sono 74% gli italiani che in un anno vanno dal medico di medicina generale (Mmg). In prevalenza di sesso femminile (79,3% contro il 68,3% dei cittadini di sesso maschile) e al di sopra dei 75 anni di età (92%). A proposito degli over 65, invece, il numero più alto di “frequentatori” del Mmg si registra in Basilicata (94,5%), mentre il numero più basso in Valle d’Aosta (80,5%). Nello specifico emerge che gli over 65 più “affezionati” hanno basso titolo di studio (91,4%) ed economicamente fanno parte di una classe media (terzo quintile di reddito: 92,6%). Anche dallo specialista ad andare di più sono gli over 75, ma in percentuale minore del Mmg: in media 69,6%, stavolta con un predominio degli uomini (70,3%) sulle donne (69,1%). La Regione in cui gli over 65 frequentano in maggior numero lo specialista è il Lazio (74,4%), quella dove vanno meno è Bolzano (55,1%). In tal caso, però, si tratta soprattutto di cittadini con un alto livello di istruzione (59,5%) e di reddito (il 59,7% è nel quinto quintile). A rilevare il dato è l’Istat, a fine ottobre 2017 in occasione del rapporto sulle condizioni di salute e ricorso ai servizi sanitari in Italia e nell’Unione europea. Il dato riguarda anche in questo caso (è già stata riportata su Quotidiano Sanità l’analisi per le malattie croniche e l’assistenza domiciliare e quella sulle cure dentali) l’assistenza sul territorio e, in particolare, quella delle figure che dovrebbero fare da filtro al pronto soccorso e se possibile ai ricoveri ospedalieri. Riferendosi ai 12 mesi precedenti la rilevazione, secondo i dati Istat, appunto, in media il 74% delle persone da 15 anni in poi ha fatto ricorso al medico di famiglia (in media però i contatti non sono alti: 1,2%), mentre si è rivolto al Mmg il 90,9% degli ultrasessantacinquenni (con l’1,6% di contatti). Anche lo specialista è gettonato fuori dall’ospedale: vi si è rivolto il 54% degli individui da 15 anni in su e il 67,2% degli over 65.

« torna alle news
CONTENUTI AREA RISERVATA