News

Addio al fascino del cibo spazzatura!

Roma, 15 settembre 2017 - E' difficile resistere a patatine fritte, dolci e altri alimenti ipercalorici. Ma ora dagli Stati Uniti arriva la notizia che è possibile difendersi dal fascino di questi cibi, allenando il cervello a preferire alimenti a basso contenuto calorico e salutari. A suggerire questa sorta di mental training è nuova ricerca condotta da scienziati della Tufts University e del Massachusetts General Hospital. Con una dieta a base di fibre, proteine e in generale alimenti a basso indice glicemico in soli sei mesi si può infatti innescare un effetto di "rieducazione" a livello cerebrale, che rende reversibile il meccanismo che porta a preferire alimenti ipercalorici e poco sani. All'inizio dell'osservazione e dopo sei mesi e' stata effettuata su tutti i partecipanti allo studio una risonanza magnetica cerebrale: dai risultati e' emerso che in coloro che avevano seguito il particolare regime alimentare pensato dagli studiosi vi erano dei cambiamenti nelle aree del cervello dedicate all'apprendimento e alle dipendenze, che risultavano più sensibili ai cibi salutari e meno a quelli ipercalorici e dannosi per la salute.

 
« torna alle news
CONTENUTI AREA RISERVATA