News

AIFA: "Solo il SSN può garantire a tutti le nuove terapie"

Roma, 16 giugno 2016 – “Non fatevi ingannare dal fatto che gli assicuratori privati possano pagare tutte le nuove terapie in arrivo. Magari, con premi altissimi, potranno coprirne alcune, ma mai tutte. L'unico negoziatore-pagatore che puo' farlo e' il Servizio Sanitario Nazionale, che rappresenta un modello unico per innovare”. E’ questo il monito, lanciato a margine di un convegno, dal Direttore Generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), Luca Pani. “Sono in arrivo immunoterapie in ambiti diversi, terapie a base di endotossime batteriche e sensori collegati a sistemi di delivery. Per gestire tutto questo dobbiamo basarci su una interrelazione con chi ha le conoscenze, portarle nelle agenzie regolatorie, abbandonare i regimi di risk-sharing e cost sharing, perche' ci conviene di piu' il payment by results - ha aggiunto Pani -. In Italia noi siamo il pagatore unico, non come altri paesi che hanno vari pagatori: il Servizio Sanitario Nazionale e' un valore per l'intera filiera. Per affrontare tutto questo abbiamo pero' bisogno di una nuova AIFA, riformata, altrimenti non puo' reggere”. 

« torna alle news
CONTENUTI AREA RISERVATA