News

Studio: fumare nuoce gravemente (anche) al liquido seminale

Roma, 03 maggio 2016 -  Le sigarette provocano gravi danni anche allo sperma. L’American Center for Reproductive Medicine alla Cleveland Clinic diretto da Ashok Agarwal ha analizzato 20 ricerche che per un totale di 6000 partecipanti. I dati raccolti dagli scienziati evidenziano che i fumatori hanno un livello quantitativo inferiore di liquido spermatico per eiaculazione. Gli spermatozoi inoltre presentano una più bassa mobilità e maggiori irregolarità nella forma. “Mentre non è chiaro se il fumo alteri anche la fertilità - ha chiarito Agarwal -. Tuttavia, i dati registrati finora indicano che la capacità degli spermatozoi di fertilizzare l’ovulo e conseguentemente di dare vita a un feto normale dipende da molti altri co­fattori, oltre ai parametri del liquido spermatico, come la frammentazione del DNA e i cambiamenti genetici nello sperma, che non si possono valutare con una semplice analisi del liquido spermatico. Inoltre - ha spiegato il ricercatore statunitense -. nessuno degli studi presi in considerazione valutava se c’erano cambiamenti nella qualità dello sperma quando un uomo smetteva di fumare. Possiamo consigliare di smettere di fumare alle coppie che stanno cercando di avere un figlio”.

 
« torna alle news
CONTENUTI AREA RISERVATA