News

De Biasi: “Combattere il cancro è una lotta che riguarda tutti i cittadini”

Roma, 02 maggio 2016 – “Il rapporto di AIOM sullo stato dell'oncologia è come sempre di particolare interesse e sollecita il mondo istituzionale a diverse riflessioni per giungere ad azioni concrete, innanzitutto per continuare a combattere il cancro e per fare in modo che questa lotta riguardi tutti i cittadini, segnalando l'universalismo del Servizio sanitario nazionale nel campo delle grandi malattie”. E’ questo il commento che è apparso sul sito ufficiale della Presidente della Commissione Sanità del Senato Emilia De Biasi che giovedì scorso ha partecipato al convegno dell’AIOM Lo Stato dell’Oncologia in Italia. “Una lotta, quella alle grandi malattie, che può essere oggi condotta con più speranza grazie ai farmaci innovativi, ai farmaci biologici, grazie al lavoro incessante degli oncologi e del personale sanitario ospedaliero e territoriale e grazie anche al lavoro incessante della ricerca nel nostro Paese - ha aggiunto la senatrice -. Certo, ci sono ancora molti problemi aperti. Ad esempio la differenza tra le Regioni, poi i problemi legati alla cronicità: sappiamo che si sopravvive al cancro in moltissimi casi ormai, più di tre milioni di persone guariscono, dice il rapporto, ma queste persone hanno elementi di cronicità e problemi nella loro malattia, e devono trovare nell'ospedale e anche nei servizi territoriali uguali prestazioni su tutto il territorio nazionale”.

« torna alle news
CONTENUTI AREA RISERVATA